fbpx
Martedì, 19 Novembre 2019 15:22

Questionario di gradimento per officine

Questionario di gradimento per officine: come strutturarlo e perché è importante Vi siete mai chiesti che percezione hanno realmente i clienti della vostra autofficina? Cercare di comprendere il loro livello di soddisfazione è di fondamentale importanza se volete migliorare e aiutare la vostra attività a crescere. Solitamente nelle realtà aziendali più grandi, non a caso, c’è sempre un ufficio che si dedica interamente alla cosiddetta “customer care” (ovvero alla cura del cliente) e, anche se in maniera diversa, questa attenzione al cliente può (e dovrebbe) esistere anche all’interno di realtà di medio-piccole dimensioni grazi all’impiego di alcuni semplici accorgimenti. In questo caso lo strumento più semplice da adottare è senza dubbio il questionario di soddisfazione per officine: sono molte le attività commerciali che utilizzano moduli di questo tipo…quindi perché non provarlo anche nella vostra officina? Per quanto sia efficace, professionale e ben organizzata, c’è sempre un possibile margine di miglioramento…
Lunedì, 09 Settembre 2019 15:52

La fatturazione elettronica in officina

Tutto quello che devi sapere sulla fatturazione elettronica in officina Introdotta dalla Legge di Bilancio 2018, la fatturazione elettronica obbligatoria per tutti coloro in possesso di partita IVA è entrata in vigore dal 1° gennaio 2019, e non sono escluse le autofficine. Da allora, nei casi di cessioni di beni e di prestazioni di servizi tra soggetti residenti o stabiliti in Italia, si è passati dalla creazione di fatture cartacee alla necessità di emettere solamente fatture in formato XML mediante l’utilizzo del Sistema di Interscambio informatico dell’Agenzia delle Entrate (SDI). È importante precisare che l’obbligo di fatturazione elettronica non vale solo nei rapporti tra imprese (B2B), ma anche tra officine e privati cittadini. Con la sua entrata in vigore, l’utilizzo della fattura elettronica talvolta è stato, ed è tutt’ora, causa di dubbi e perplessità anche tra i titolari di officine auto. Per questo abbiamo pensato di preparare questo breve articolo…
Come gestire al meglio l'auto di cortesia in officina L'auto del vostro cliente ha un problema abbastanza importante da risolvere e la dovete tenere in officina per parecchi giorni. Quella appena descritta è un'eventualità tutt'altro che infrequente e voi, che avete come obiettivo quello di offrire il miglior servizio possibile, desiderate mettere a disposizione del vostro cliente un’auto di cortesia o vettura sostitutiva per tutto il tempo necessario. Tutto questo può sembrare estremamente semplice, però ci sono delle normative ben precise che regolano questo servizio ed è bene conoscerle per evitare problemi, anche di natura legale, alla vostra azienda.   AUTO DI CORTESIA IN OFFICINA: 3 MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO Fermo restando che l'auto di cortesia è un servizio in più che un’officina può decidere di offrire e che, senza dubbio, è molto apprezzato dalla clientela, per il bene di autoriparatore e automobilista si rende necessario sapere entro quali…
Pagina 4 di 5