fbpx
Mercoledì, 03 Febbraio 2021 15:12

Come motivare il tuo team in officina: 8 consigli efficaci da applicare facilmente

 

Come ritieni importanti i tuoi clienti, così devi sempre tenere a mente che anche il team della tua officina è una parte fondamentale del successo della tua attività. Condividere valori, lavorare perseguendo obiettivi comuni e sentirsi parte di una squadra sono tutti elementi essenziali che servono per motivare il tuo team in officina e migliorarne il rendimento.
È quindi importante imparare a comprendere i punti di forza di ogni tuo dipendente. Una squadra infatti è composta da tutti i soggetti che ne fanno parte e ognuno di loro ha il proprio ruolo all’interno del gioco. Solo così potrai assicurarti che la tua officina sia proiettata verso il successo.

Come creare un team forte in officina? 

Per far sì che i tuoi dipendenti si sentano parte di un unico team non è sufficiente dichiararlo a parole. Creare una squadra che lavora verso uno stesso obiettivo, che ascolta e appoggia le idee altrui (le tue, ma non solo) e che ha il desiderio di lavorare in sinergia per raggiungere uno scopo in cui tutti credono, necessita di diversi elementi che tu, titolare dell’officina, devi saper trasmettere.

Vediamo insieme alcuni consigli pratici per motivare il team della tua officina.

 

 

 

 

1. Condividi obiettivi aziendali e aspettative con il tuo team

Condividere le tue aspettative fa sì che i tuoi dipendenti si sentano parte di una squadra il cui vertice dà importanza alla loro partecipazione. Questo aiuta a creare un obiettivo comune e non importa se le idee poi si riescono a concretizzare o meno. È il sentimento comune ciò che conta, il senso di appartenenza. Per questo motivo è importante non mentire mai ai propri collaboratori, anche se questo significa affrontare e discutere di aspetti negativi del proprio lavoro. Mentire o omettere non risolverà i problemi e l’unico effetto che otterrai sarà quello di farli sentire trascurati. Essere sinceri e diretti ti aiuterà a motivare il tuo team in officina e a creare un clima di fiducia e rispetto reciproco.

 

2. Coinvolgi il team della tua officina durante i processi decisionali

Un collaboratore che si sente partecipe sarà più propositivo e potrà anche darti importanti input e soluzioni molto valide, valutate dal punto di vista di chi effettivamente mette mano nella tua officina. Alla fine, sarai tu a prendere le decisioni finali, ma le persone che lavorano con/per te si saranno sentite apprezzate. Non solo, sentendosi una parte valorizzata dell’azienda saranno anche spronate ad essere più produttive e partecipi nel migliorare il rendimento della tua officina.

 

3. Incoraggia i tuoi autoriparatori e dai loro delle responsabilità

Un ulteriore motivo per cui è importante coinvolgere il proprio team in officina durante i processi decisionale è anche il fatto che così si dà ai propri dipendenti un senso di responsabilità e importanza. Affida a ciascun membro del tuo team in officina un compito gestionale di cui essere responsabile: responsabile strumentazione, responsabile ordine e pulizia, responsabile accoglienza clienti, responsabile magazzino ricambi ecc. Da un lato questo li può rendere più propositivi, dall’altro dai loro la sensazione di avere un reale peso all’interno dell’officina per cui lavorano. Sentire di avere delle responsabilità (oltre a quelle standard legate al proprio ruolo) è appagante e motivo per voler far di più e meglio.

 

4. Mostra apprezzamento per il lavoro svolto in officina dal tuo team

Non dare per scontato il lavoro svolto in officina dai tuoi collaboratori. Dare una valutazione positiva, complimentarsi, assegnare dei premi remunerativi,  far vedere che un lavoro ben fatto viene notato, incentiva le persone a mantenere uno standard alto a livello di prestazione. Al contrario, un atteggiamento diverso nei confronti dei tuoi dipendenti li porterà sicuramente a vedere il lavoro come un mero onere, frenandoli dal mettersi in gioco o dal fare quel “qualcosa in più” che può aiutare a migliorare il rendimento della tua officina. Motivare il tuo team in officina li aiuterà a lavorare più volentieri...e meglio!

 

blog autronica gestione officina infografica 8 consigli dipendenti

 

5. Organizza un sistema di promozioni ed incentivi per motivare il tuo team in officina

Se riuscirai a mettere in atto ciò che abbiamo detto fin qui sarai già ad un ottimo punto nel creare un ambiente lavorativo piacevole. Se, poi, vorrai anche aggiungere un sistema di premi, bonus e promozioni potrai davvero vantarti di avere come obiettivo quello di motivare il tuo team in officina. 

Quando si parla di incentivi non necessariamente dobbiamo immaginarci valori economicamente difficili da gestire. È sufficiente un piccolo premio, un regalo, un attestato, un bonus o una provvigione quando certi risultati importanti vengono raggiunti, o delle promozioni. Un dipendente che sa che il proprio lavoro viene apprezzato e addirittura premiato naturalmente sarà ancora più proattivo e incline a dare il meglio di sé.
I migliori gestionali per officine, come ad esempio il nostro software GTA Pro, ti possono aiutare in questo senso perché permettono di monitorare la performance e l'andamento del lavoro in officina, rendendo chiara e veloce la visualizzazione degli obiettivi raggiunti dai tuoi dipendenti.

[ torna al menu ]

 

6. Ascolta i tuoi dipendenti

Prima abbiamo visto quanto è importante parlare onestamente con i propri collaboratori. Coltivare i rapporti interpersonali con chi lavora con e per te è sintomatico di una buona leadership e solo attraverso una buona comunicazione è possibile entrare davvero in contatto con loro. Saper parlare però non è sufficiente: ascoltare è altrettanto importante.

È un’attività che però funziona davvero solo se l’ascolto è attivo e sincero: non significa accettare e accogliere ogni idea che ti viene proposta ad occhi chiusi, ad esempio. Significa essere disposti a prendere davvero in considerazione ciò che ti viene detto ed essere disposti a mettersi in discussione qualora si dovessero ricevere delle lamentele o delle segnalazioni. Dubbi e critiche costruttive devono necessariamente essere ben accetti. Il potere di un team infatti risiede proprio nel fatto che l’unione di idee e punti di vista diversi può portare alla realizzazione di qualcosa di forte e concreto, migliorando la produttività di tutti e il rendimento della tua officina.

Un dipendente che non si sente ascoltato sarà inevitabilmente infelice sul posto di lavoro. Una chiacchiera, anche informale, può fare davvero tanto. Ed è anche economico! Nel momento in cui tu, titolare dell’officina, hai certi poteri, significa che hai anche la possibilità di rendere più contenti e appagati i tuoi dipendenti. Così non solo aiuterai loro, ma farai inevitabilmente un favore anche alla tua officina.

 

7. Forma gli autoriparatori della tua officina per aumentare le loro competenze 

Ogni mestiere è in continua evoluzione e c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare o migliorare. Il settore dell’autoriparazione non è un’eccezione: è un mondo in continua trasformazione tecnologica ed è importante stare al passo con i tempi. Investire nella formazione dei tuoi collaboratori, dando loro la possibilità di acquisire nuove conoscenze, li farà sentire apprezzati e una risorsa sulla quale vale la pena investire.  
Un buon leader non ha paura di far vedere che ha voglia di imparare perché sa che questo non è un segno di insicurezza. Far vedere che c’è sempre spazio per migliorare anche quando si è a capo di un’officina dà un segnale estremamente positivo anche ai tuoi autoriparatori.

Oltre ai classici corsi di formazione, potrebbe anche essere utile lasciare loro del materiale in officina come punto di riferimento per rimanere sempre aggiornati. Manuali e riviste tecniche sono un ottimo strumento in questo senso, perché possono essere messi sempre a loro disposizione e permettono di dare ai tuoi dipendenti una valida fonte per essere costantemente aggiornati. I nostri manuali e riviste tecniche seguono passo a passo le operazioni in autofficina secondo le tappe di riparazione dei veicoli, permettendo di accedere velocemente all’informazione ricercata. Puoi scoprire qui il nostro ampio catalogo >> CATALOGO MANUALI E RTA

 

8. Favorisci la socializzazione

Lo spirito di squadra non si costruisce solo in officina durante l’orario di lavoro. Prima che con dei dipendenti ricordati sempre che collabori con delle persone, ognuna con le proprie caratteristiche. Caratteristiche che non necessariamente riescono a emergere mentre si lavora. Per questo è importante organizzare un incontro con tutti i dipendenti della tua officina almeno una volta all’anno (più spesso sarebbe ancora meglio). Questo tipo di interazione permette al team di conoscersi davvero, instaurando rapporti che non sono meramente formali, ma anche d’amicizia. Gli eventi sociali rafforzano i legami e fanno sì che le persone inizino anche a preoccuparsi degli altri, vedendoli come compagni di squadra. Questo significa che i dipendenti della tua officina avranno a cuore anche il successo degli altri. Un vantaggio per loro, per te e per la tua officina.

[ torna al menu ]

 

In conclusione, con pochi e semplici accorgimenti, quali l'ascolto, i giusti incoraggiamenti e valorizzando pienamente tutto il lavoro che viene svolto, riuscirai a creare una squadra felice e motivata che ha a cuore il benessere e il successo della tua officina, perché sentiranno che è anche loro.

 

CLICCA QUI SOTTO PER SCARICARE LA NOSTRA INFOGRAFICA SU COME MOTIVARE IL TUO TEAM IN OFFICINA PER AVERE SEMPRE LE 8 REGOLE A PORTATA DI MANO!